Scaricare Play Store per tablet

scarica Play Store per tablet

Google Play Store (Play Store) – che in precedenza era noto come Android Market – è il negozio ufficiale di applicazioni per smartphone e tablet Android. Attraverso di essa, Google consente agli utenti di scaricare il software, musica, film o libri digitali sia gratuiti che a pagamento.

Il Play Store ha un’interfaccia piuttosto semplice e intuitiva in termini di utilizzo. Attraverso questa applicazione, gli utenti possono accedere a migliaia di contenuti, sia software che multimediali.

Google Play + Tablet
Google Play in esecuzione su un tablet.

⛔ Il Play Store non è preinstallato su tutti i tablet

Sebbene sia vero che la maggior parte dei telefoni cellulari ha il Play Store preinstallato, che consentono agli utenti di svolgere tutte le attività descritte nei paragrafi precedenti, questo non è il caso dei tablet. Ci sono molti tablet cinesi che non vengono forniti con il Play Store installato, ma questo non è solo un problema di sviluppatori cinesi poco conosciuti, ma anche di produttori noti come Amazon con le sue tavolette dal Kindle Fire. Un’altra nota azienda che a volte non è preinstallata nello store è Lenovo.

L’installazione su questi tablet è abbastanza semplice e simile all’installazione di Google Play su un telefono cellulare che non lo ha installato, ma non è la stessa nella maggior parte dei casi. È necessario installare alcune applicazioni aggiuntive affinché il Play Store funzioni correttamente sul tablet.

📢 Prerequisiti prima di installare il Play Store sul tablet

  • Assicuratevi che il vostro tablet abbia un sistema operativo Android. E forse per molti questo può sembrare un po’ troppo elementare, ma dato che questa esercitazione è rivolta a utenti di ogni tipo, vale la pena ricordare che esistono molti tablet con sistema operativo Windows 10 o addirittura Dual Boot Se il tablet non è compatibile con Android, non sarà possibile installare Play Store con questo metodo, ma non preoccupatevi, abbiamo altre soluzioni per voi qui sotto.
tablet con windows 10 non compatibile
Questo tablet utilizza il sistema operativo Windows 10 e non è quindi compatibile con il Play Store.

Download “Google Account Manager”

google-account-manager.apk – Scaricato 149 volte – 6,25 MB

All’interno del file di download di Google Services Framework troverete un file zip con diverse versioni. È necessario verificare quale versione di Android è presente sul tablet e installare quella corretta.

Download “Google Services Framework”

google-services-framework.zip – Scaricato 131 volte – 16,94 MB

Si raccomanda che scaricare questi file direttamente dal tablet. Se non si dispone di questa opzione, è necessario scaricarli dal PC e poi trasferirli sul tablet tramite cavo USB o inserirli in una scheda di memoria se il tablet è compatibile.

È probabile che durante il download venga visualizzato un avviso che indica che il file potrebbe essere pericoloso. Vi invitiamo a controllare personalmente questo e qualsiasi altro file scaricato da Tutto Play Store con un antivirus, poiché sono stati tutti preventivamente testati e sono quindi sicuri.

⚡ Abilita l’installazione da fonti sconosciute

Per poter installare le applicazioni in formato APK, è necessario abilitare la funzione Sorgenti sconosciute o Origini sconosciute. Sebbene questa fase possa variare leggermente per ogni tavoletta a causa del livello di personalizzazione, il processo sarà essenzialmente lo stesso:

  1. Vai a Impostazioni.
  2. Quindi selezionare Sicurezza e privacy.
  3. Abilitato su Sorgenti sconosciute per le applicazioni, come si può vedere nell’immagine.

Abilita le fonti sconosciute

💡 Installare l’APK di Play Store per tablet

Se avete già eseguito i passaggi precedenti, avete quasi tutto il lavoro fatto, ora dovete solo accedere alla memoria della tavoletta utilizzando il file manager e individuare i file scaricati. Se sono stati scaricati direttamente sulla tavoletta, probabilmente si trovano all’interno della cartella Downloads della memoria.

Avanti installare le diverse applicazioni nel seguente ordine, se si salta l’ordine, il Play Store non funzionerà:

  1. Installare l’APK di Google Account Manager.
  2. Installare l’APK di Google Services Framework.
  3. Installare l’APK di Google Play Services.
  4. Infine, installare l’APK di Play Store.

Dopo aver installato queste applicazioni, potrete finalmente iniziare a utilizzare Play Store sul vostro tablet, accedendo con il vostro account Gmail o creandone uno nuovo. Se non siete riusciti a eseguire questo processo sul vostro tablet, non scoraggiatevi: ecco un’altra procedura che vi aiuterà sicuramente.

🥇 Scaricare Play Store per il tablet Huawei

Se siete stati abbastanza sfortunati da essere colpiti dal fatto che Huawei non può installare i servizi di Google sui suoi dispositivi e volete essere in grado di installare sia il Play Store che altre applicazioni del suo ecosistema: Gmail, YouTube, ecc, questo tutorial è quello che state cercando. In realtà, questa esercitazione è adatta a qualsiasi dispositivo Android.

In questi casi non è possibile installare l’APK del Play Store come abbiamo spiegato nella sezione precedente, inoltre, installare l’APK che dà accesso a Google Play e al resto dei file una volta sola va bene, ma doverlo fare per ogni applicazione può essere una vera seccatura e anche molto rischioso. Con questo metodo ci liberiamo di tutto questo e abbiamo un Play Store completamente funzionante da utilizzare.

⚠️ Prerequisiti:

  • Un tablet Android (Huawei, Samsung o qualsiasi altra marca).
  • Almeno 1,5 GB di spazio libero nella memoria della tavoletta.
  • L’ultima versione di VMOS Pro ⬇️

Download “URL VMOS PRO”

url-vmos-pro.txt – Scaricato 149 volte – 74,00 B

📳 Installare una macchina virtuale con Google Services

Una volta scaricata sul tablet l’ultima versione di VMOS Pro dal link qui sopra, è necessario avviare il processo di installazione dell’APK sul tablet.

  1. Aprire il file APK di installazione e selezionare l’opzione Installare.
  2. Al termine del processo di installazione, è necessario selezionare l’opzione Aperto per aprire l’applicazione, questa opzione si trova in basso a sinistra.
  3. Ora mettete il tablet in modalità verticale, poiché l’installazione verrà eseguita in modalità verticale.
  4. Trascinate i diversi avvisi dell’applicazione da sinistra a destra e infine fate clic su Enter VMOS Pro.
  5. Nella schermata successiva è necessario selezionare l’opzione ‘One-Click authorization’ per dare le autorizzazioni necessarie.
  6. Successivamente è necessario abilitare l’applicazione VMOS Pro a sovrapporsi ad altre applicazioni in modo da visualizzare la bolla di accesso rapido. A tal fine, attivare l’opzione Applicazioni in sovrimpressione.
  7. Tornate quindi al menu precedente e concedete tutti i permessi richiesti dall’applicazione premendo su Consentire ripetutamente.
  8. È necessario saltare il tutorial sullo schermo e selezionare la rom desiderata, che dovrebbe essere quella con i servizi Google già preinstallati. Questa rom non occuperà più di 1,5 GB di memoria, una volta selezionata premere Start e il download verrà avviato.
  9. Il processo di download e installazione, con una connessione decente, non richiederà molto tempo.
  10. Un altro tutorial su alcune caratteristiche di questa rom come il rooting, xposed e così via apparirà prossimamente. Dovresti evitarlo.
  11. Una volta avviata la nuova rom e all’interno della schermata delle applicazioni è necessario cliccare su Impostazioni e abilitare Google Services. Premere conferma e riavviare la rom virtuale.
  12. Infine, dal browser inserite l’url per scaricare l’APK dal Play Store, scaricatelo e installatelo.
  13. Ora basta accedere o creare un nuovo account Google per poter accedere liberamente al Play Store.

Con questo metodo è possibile avere una macchina virtuale all’interno del tablet e accedervi ogni volta che si vuole oppure utilizzarla in modo permanente con tutte le app di Google e scaricarne molte altre da Google Play.

✔️ Avere il Play Store su qualsiasi tablet

Per quest’ultimo metodo è sufficiente un tablet con un browser o una connessione a Internet, non importa nemmeno se il sistema operativo è Android o meno, perché si tratta di eseguire una macchina virtuale con il sistema operativo Android e il Play Store preinstallato in remoto.

Pertanto, è un metodo ideale per chi possiede un tablet con sistema operativo Windows o iOS e non vuole complicare troppo le cose o installare qualcosa.

  1. Per prima cosa scaricare il seguente link ⬇️

    Download “Emulador Android Online”

    emulador-android-online.txt – Scaricato 145 volte – 122,00 B
  2. All’interno della schermata dell’emulatore nel browser, fare clic sul pulsante Start.
  3. Attendere il termine del conto alla rovescia prima di avviare l’emulatore.
  4. Quando appare la scritta in verde “Emulator Started Succesfully!!!”, fare clic sul pulsante Enter e attendere il completamento del processo di caricamento.
  5. Una volta pronto, verrà visualizzata una schermata con l’emulatore in esecuzione sul tablet e l’accesso al Play Store per effettuare il login o creare un nuovo account.

✔️ Conclusione

Come avrete notato, l’installazione del Play Store su un tablet non è facile come quella su un normale telefono Android, ma si tratta comunque di installare qualche applicazione in più o di trovare alternative più o meno ingegnose.

Una volta installato il Play Store, avrete accesso a un intero mondo di nuove applicazioni che vi permetteranno di sfruttare il vostro tablet molto più di quanto avete fatto finora.

5/5 - (5 votes)
Tutto Play Store

Lascia un commento