Scaricare Play Store gratis per cellulare Huawei o Honor

scaricare play store per huawei e honor

Se avete appena acquistato o state pensando di acquistare un telefono cellulare Huawei o Honor, come il Huawei P40 o il Huawei P40 Lite, e siete preoccupati per il problema che esiste nei dispositivi di questa marca di installare facilmente il Google Play Store da cui installare qualsiasi applicazione, qui di seguito potete scoprire cosa succede esattamente e cosa potete fare come utenti affinché questa situazione non vi riguardi.

Senza entrare in troppi dettagli e cospirazioni, deve essere chiaro che le applicazioni Google possono funzionare perfettamente su qualsiasi cellulare Huawei per quanto riguarda la parte tecnica, i telefoni del marchio sono abbastanza potenti e hanno tutto il necessario per queste app, tuttavia possiamo dire che quello che è successo è che il governo degli Stati Uniti, nella sua lotta commerciale contro la Cina, ha finito per vietare a Google di vendere i propri servizi a Huawei per questo ha affermato che il marchio cinese include nei suoi telefoni software che raccolgono informazioni dagli utenti e che questo può rappresentare un rischio per il Paese.

Un altro punto che genera confusione per alcuni utenti durante la lettura di questo è capire come sia possibile che Huawei non riesca a installare queste applicazioni Google, ma possa comunque installare Android. La verità è che è così perché Android non è di Google, Android è un sistema operativo open source che Google sta utilizzando per i suoi dispositivi.

Ci sono anche utenti che credono che la soluzione debba essere scaricare le applicazioni da mercati di applicazioni alternativi, ma questo non è affatto raccomandato, questi mercati alternativi hanno applicazioni che nessuno garantisce che siano prive di virus, richiedono più tempo per l’aggiornamento all’ultima versione, e anche se scarichi lì applicazioni come YouTube o Gmail, quando le apri vedrai che non sarà possibile, poiché oltre all’applicazione in quanto tale, di seguito sarebbe necessario avere i servizi Google che girano nella sfondo piatto.

Scarica Play Store per Huawei 2023

Ora che il problema è chiaro, se devi scaricare il Play Store per il tuo cellulare Huawei, perché sei, ad esempio, tra i possessori di telefoni come il Huawei G7300 o Y220, qui vedrai come farlo in pochi minuti, ma tieni presente che ci sono molti altri modelli in commercio con lo stesso problema. Nemmeno i modelli top di gamma vengono risparmiati, come il famoso Huawei Mate 30 o Huawei Mate 30 PRO, quindi questa non è una questione di cellulari economici o costosi.

Come installare il Play Store su un cellulare Huawei?

Come utente, se sei interessato all’acquisto di un telefono Huawei perché ti piacciono le funzionalità che ti offre, questo problema non deve trattenerti, qui andiamo a vedere come installare i servizi Google e il Play Store, andiamo là!

Prima di iniziare, avrai bisogno di un PC, di una connessione Internet, di una scheda Micro SD o, se il cellulare in questione non dispone di uno slot per schede Micro SD, avrai bisogno di una Pen Drive e di un adattatore OTG.

Con tutto questo pronto, per installare Google Play e i servizi Google, la prima cosa da fare è andare sul telefono, andare su “Impostazioni” e abilitare l’opzione che ci consente di installare applicazioni da fonti sconosciute.

Successivamente, devi scaricare il seguente file ZIP, decomprimerlo e copiare le cartelle “NECESSARY” e “Google pack” su una scheda di memoria Micro SD che dovremo inserire nel telefono, o se, come abbiamo detto, non ha un Micro Slot SD, useremo una Pen Drive.

Download “gapps”

gapps.zip – Scaricato 1311 volte – 111,91 MB

Andiamo su “File” sul cellulare e cerchiamo il file “com.lzplay.helper.apk” che abbiamo appena scaricato su SD o Pen Drive e procediamo con l’installazione.

Una volta installata l’applicazione (vedremo che appare l’icona che è come una “G”), senza aprirla, andiamo di nuovo su “Impostazioni”, cerchiamo “Backup” ed eseguiamo un backup seguendo queste istruzioni:

  • Alla memoria esterna
  • Scheda di memoria o chiavetta USB (come abbiamo noi)
  • App e dati (solo LZPLAY)
  • Annotare la password che abbiamo inserito per il backup

Fatto ciò torniamo all’applicazione “File”, cerchiamo la cartella in cui abbiamo decompresso lo ZIP in uno dei passaggi precedenti, copiamo il file TAR e XML, e li incolliamo nella cartella del backup che abbiamo appena realizzato, il percorso di questo dovrebbe essere il seguente:

Huawei ➡️ Backup ➡️ Modello telefono ➡️ backupFiles1 ➡️ Data backup

Ora torniamo a “Impostazioni” per cercare di nuovo “Copie di backup” e ripristinare la copia che abbiamo appena modificato.

Andiamo su “File”, cerchiamo ora la cartella “Google pack”, con il telefono riavviato apriamo l’applicazione LZPLAY e clicchiamo su “Attiva”, senza chiuderla facendo “multitasking” andiamo su “File” e installiamo le applicazioni Google una per una Al termine dell’installazione di tutti, riavviamo il telefono.

Ora disinstalliamo l’applicazione LZPLAY poiché non ne abbiamo più bisogno e ora possiamo aprire “Google Play” per iniziare a installare le applicazioni che vogliamo utilizzare.

Come aggiornare il Play Store su cellulare Huawei?

Dopo aver seguito questi passaggi che abbiamo appena spiegato e i servizi e le applicazioni Google sono già installati, a meno che Google non includa un qualche tipo di blocco aggiuntivo in uno qualsiasi dei suoi aggiornamenti, aggiornamenti ai servizi Google e tutte le applicazioni che abbiamo installato sul telefono, verrà fatto automaticamente come in qualsiasi altro cellulare in cui tutto questo viene già installato dalla fabbrica.

Conclusione

È evidente che dover seguire questi passaggi è un evidente fastidio per l’utente, soprattutto se non si è molto abili nell’utilizzo del telefono. Penso che questo possa prendere due strade:

  • Huawei potrebbe decidere di inserire un’applicazione di terze parti incaricata di fare tutto questo processo che abbiamo visto, in modo automatico e trasparente per l’utente, senza dubbio questo sarebbe il più comodo per tutti.
  • Se, invece, non viene incluso un processo di installazione automatica per i servizi di Google e Play Store, questa situazione genererà probabilmente sempre più sfiducia da parte dei clienti, e potrebbe significare una diminuzione del numero di vendite per il brand, a maggior ragione se teniamo conto che esistono grandi marchi con prezzi molto competitivi, come Xiaomi, i cui dispositivi non presentano questo problema.
5/5 - (3 votes)
Tutto Play Store

Lascia un commento