Perché Google Play rifiuta la mia carta di debito o di credito?

Google Play rifiuta carta di debito

Mentre non è indispensabile aggiungere un metodo di pagamento nel Play Store, la verità è che alcuni dei contenuti che possiamo trovare in questo negozio online sono direttamente pagabili fin dall’inizio (giochi, film, musica…) e in altri casi per accedere alla versione completa di un’applicazione o di un gioco, o per rimuovere la pubblicità, possiamo pagare e godere di un’esperienza superiore.

È per questo motivo che molti utenti decidono di aggiungere un metodo di pagamento e di poter così scaricare contenuti a pagamento. Una volta salvato il metodo di pagamento scelto, è possibile effettuare gli acquisti come di consueto, senza dover inserire nuovamente i propri dati. Il problema sorge quando, dopo aver inserito uno o più metodi di pagamento, il metodo di pagamento non funziona.

In questo articolo ci occuperemo di vi insegna come aggiungere una carta di credito o di debito a Google Play, poiché è il metodo di pagamento più comune per gli utenti del Play Store. Risolveremo tutti i problemi che potreste avere con i pagamenti con carta di credito o di debito o vi forniremo delle alternative.

💳 Aggiungere la scheda Google Play

Per poter pagare da Google Play, la cosa principale è avere un metodo di pagamento valido e la più comune e utilizzata è l’uso della carta di credito o di debito. Per poter utilizzare questo metodo, la prima cosa da fare è scaricare Play Store e installarlo sul nostro cellulare. Una volta fatto ciò, seguiamo le fasi successive:

  1. Entriamo nel Play Store e cliccare sull’icona che inizia con il proprio nome nell’angolo in alto a destra che ci porta alla configurazione e alle impostazioni del nostro account.
  2. Si aprirà un menu con diverse opzioni, tra le quali dobbiamo selezionare l’opzione che dice Pagamenti e abbonamenti. Da qui possiamo gestire i nostri metodi di pagamento.
  3. Facendo clic su questa opzione si apre una nuova schermata in cui sono disponibili diverse opzioni relative a pagamenti, abbonamenti, cronologia, codici di riscatto, ecc. Dobbiamo selezionare l’opzione Metodi di pagamento.
  4. Si aprirà un’altra schermata dalla quale potremo aggiungere diversi metodi di pagamento: con carta di debito o di credito, tramite la fatturazione del nostro operatore, tramite paysafecard, tramite PayPal o tramite un codice. Nel nostro caso dobbiamo selezionare l’opzione relativa alla carta di debito o di credito.
  5. Nella fase successiva dobbiamo inserire passo dopo passo alcuni campi della nostra carta di credito o di debito. Prima di tutto vedrete un campo in cui inserire i 16 numeri della carta di credito o di debito, il sistema rileva automaticamente se la carta è valida e se appartiene a Visa o Mastercard. Dopo aver completato con successo questo passaggio, apparirà un altro campo in basso a sinistra con la dicitura formato MM/AA in cui si devono inserire il mese e l’anno di validità, di solito questo dato è riportato sul fronte della carta, dopo la dicitura “Valido fino a”. Successivamente dobbiamo compilare il CVC, che è un campo con tre numeri che appaiono sulla nostra carta se la capovolgiamo, sul lato destro della banda magnetica. Infine, dobbiamo aggiungere i nostri dati personali che devono corrispondere completamente a quelli presenti sulla carta, oltre all’indirizzo e alla fare clic sul pulsante Salva qui sotto.

Con quest’ultimo passaggio la nostra carta di credito o di debito sarà registrata nel sistema Google Play e potremo iniziare a utilizzarla per effettuare i pagamenti all’interno del negozio. Se si riscontrano problemi dopo aver completato correttamente questa procedura, è necessario visitare uno dei passaggi seguenti.

📵 Perché il Play Store rifiuta la mia carta?

Se si è seguita la procedura descritta nella sezione aggiungere una scheda a Google Play e avete ancora problemi, non preoccupatevi, di seguito descriveremo i problemi più comuni quando si cerca di pagare dal Play Store e l’acquisto viene rifiutato. Indicare che Google ci concede 7 giorni per l’elaborazione del pagamento prima di annullare l’acquisto.

☑️ Accedere a Google Play con l’account corretto

A volte sui nostri telefoni cellulari utilizziamo diversi account Gmail, facilmente intercambiabili da qualsiasi applicazione Google. Se questo dovesse accadere a noi, l’acquisto verrebbe rifiutato al momento del pagamento, poiché non abbiamo una carta associata. Per risolvere questo problema, è sufficiente seguire i passaggi indicati di seguito:

  1. Aprite l’applicazione Play Store.
  2. Fare clic sull’icona nell’angolo in alto a destra.
  3. Nel menu che si apre, fare clic sull’icona in alto a destra con una freccia rivolta verso il basso.
  4. Selezionate il conto contenente i dati della carta bancaria tra tutti i vostri conti

Una volta selezionato l’account corretto, provate a pagare di nuovo per il contenuto selezionato, dopodiché sarete in grado di effettuare il pagamento correttamente. Se non abbiamo il Play Store installato in quel momento o preferiamo farlo dal computer, è possibile anche possiamo accedere al sito https://pay.google.com/ con l’account e-mail corretto.

📌 Verificare che il numero della carta sia stato inserito correttamente

A volte siamo totalmente convinti di aver inserito correttamente i numeri della nostra carta, ma non è così. Il nostro consiglio è di effettuare almeno un controllo dopo aver inserito i numeri.

utilizzare la carta per pagare su google play

Oltre ai numeri di carta, dobbiamo anche verificare che la data di validità sia corretta, così come il numero CVC o CVV. Forse, se una persona fidata ci aiutasse con la verifica, il problema potrebbe essere risolto.

📌 Verificare che l’indirizzo e i dati di fatturazione siano corretti

Oltre ai dati corrispondenti alla carta stessa, è essenziale che il nostro nome e cognome sulla carta di credito e nell’account di Google Payments corrispondano. Per fare questo, controlleremo con la scheda di fronte a noi e nella sezione Pagamenti e abbonamenti > Metodi di pagamento, selezionando Aggiungere una carta di debito o di credito e dopo aver inserito i dati della carta, tra cui nome, cognome e indirizzo della carta.

A volte il problema può essere così semplice abbiamo cambiato il nostro indirizzo di casa, non lo ricordiamo e quindi quello che abbiamo impostato in Google non coincide con quello che appare sulla nostra carta e/o banca.

📌 Verificare che la carta non sia scaduta

Un altro problema che si verifica spesso è che la nostra carta è scaduta, non ci siamo preoccupati di aggiornarla e poiché è scaduta non possiamo utilizzarla. Risolvere questo problema è abbastanza semplice, basta accedere al nostro profilo su Play Store > Pagamenti e abbonamenti > Metodi di pagamento e ci dirà che la nostra carta è scaduta.

Fare clic su AGGIORNAMENTO e inserire la data di scadenza (mese e ultime due cifre dell’anno) e il numero CVC. Cliccare nuovamente su AGGIORNA e il sistema indicherà che la carta non è più scaduta.

📌 Contattare la propria banca

A volte la vostra banca può limitare l’uso della vostra carta di credito per i metodi di pagamento online per qualche motivo, oppure potreste non avere un saldo sul vostro conto. Se si hanno due banche e due carte diverse, l’ideale sarebbe prova un’altra carta per verificare se il problema persiste o viene risolto. Se avete una sola banca, potete anche provare un’altra carta, ad esempio se avete provato una carta di debito, provate ora una carta di debito.

📌 Modificare il metodo di pagamento

Non è sufficiente pagare con carta di credito, fortunatamente uno dei metodi di pagamento supportati da Google è il pagamento con carta di credito PayPal, che non solo è totalmente sicuro, ma anche molto facile da usare. Si può anche pagare con il proprio operatore, con paysafecard o anche riscattare un codice da un carta regalo Google Play, nella maggior parte dei Paesi, queste carte possono essere acquistate fisicamente nei supermercati e nei grandi magazzini, ad esempio in Italia, presso GameStop, Esselunga o Amazon.

Le carte regalo sono molto comode e facili da usare, includono un codice che deve essere inserito e se vengono acquistate fisicamente non c’è alcun rischio se non quello che qualcuno possa prenderle senza permesso e usarle. Ma ci sono anche codici venduti online che spesso possono essere fraudolenti, quindi fate attenzione a questi ultimi.

📌 Sospensione del metodo di pagamento a causa di un uso improprio

Non se ne parla quasi mai, ma Google sospende anche gli account o i metodi di pagamento per uso improprio senza informare chiaramente Molti utenti approfittano della possibilità di acquistare un’applicazione e di poterla restituire dopo averla usata, di fare copie di backup e continuare a usarla senza pagare.

Google rileva questo tipo di comportamento quando un utente abusa di questa funzione e può addirittura sospendere l’account e non consentire più acquisti con esso. In genere si sospende il metodo di pagamento e, se ne viene aggiunto uno diverso, si consente all’utente di continuare a pagare con quello.

🎁 Posso utilizzare il Play Store senza carta di credito?

Sì, è possibile utilizzare perfettamente il Play Store senza aggiungere una carta di credito o un altro metodo di pagamento. In realtà, in molti casi, come ad esempio per i telefoni cellulari utilizzati dai minori, sarebbe più appropriato.

Inoltre è possibile aggiungere un metodo di pagamento e poi eliminarlo senza lasciare alcuna traccia. Nel Play Store ci sono moltissimi giochi e applicazioni completamente gratuiti, che possono quindi essere scaricati senza pagare nulla in cambio o semplicemente visualizzando le pubblicità.

🆓 Play Store mi chiede una carta di credito

Quando Play Store chiede la carta di credito o un altro metodo di pagamento significa che il contenuto che si sta cercando di scaricare è premium e quindi si deve pagare. In questo caso è possibile tornare indietro e non scaricarlo o aggiungere un metodo di pagamento e pagarlo.

Google vi comunicherà l’importo totale che vi verrà addebitato prima che effettuiate il pagamento e potrete ricevere un rimborso se non siete soddisfatti del contenuto scaricato, purché lo facciate entro il termine stabilito.

❌ Rimuovete la scheda su Play Store

Per rimuovere un metodo di pagamento esistente nel vostro account Google Play, accedete al Play Store e nel vostro profilo selezionate Pagamenti e abbonamenti > Metodi di pagamento e scorrere fino in fondo, selezionare Altre impostazioni di pagamento, quindi selezionare il metodo di pagamento che si desidera eliminare nel Centro di pagamento e premere Cancellare.

Dopo aver confermato la rimozione di questo metodo di pagamento, non sarà più possibile utilizzarlo a meno che non lo si aggiunga nuovamente.

5/5 - (2 votes)
Tutto Play Store

Lascia un commento